Categoria: Scritti

Questa sezione non è un blog è proprio un BLOB come un pentolone in ebollizione, pieno di ingredienti, pubblicazioni, interviste, idee assortite. Qui sono raccolti alcuni miei lavori, divisi per categorie: scritti, documentari, incontri, ecc. Vedere per credere :-)

 

Filtra per categoria
Scritti

Finte naturali

Come esistono ragazze Imbellettate, incerottate, incipriate, riprese dal versante migliore, e se non bastasse poi anche ritoccate in Photoshop, in una parola playmate, così esistono playmountain, montagne apparecchiate e rappresentate per incantare. Un po’ di luce in più, una ravvivatina delle tinte, un po’ di contrasto, e il gioco è fatto.

Vai
Scritti

Youtuber lancia Suv dall'elicottero

Giovane milionario russo che ha fatto precipitare la sua jeep da un elicottero in volo, solo per il gusto di vederla schiantare al suolo. Lo youtuber russo Igor Moroz: "Un sogno finalmente realizzato. Se qualcuno di voi desidera un gippone così ma non può permetterselo, vuol dire che ha sbagliato tutto nella vita".

Vai
Scritti

Freaks. Scienza e devianza

Testo a corredo di una mostra che segue due fili rossi. Il primo è la storia  di quelle bizzarrie che hanno sempre animato lo spirito del collezionismo. Il secondo è la storia della diversità per la vecchia scienza antropologica: idioti, folli, briganti, indigeni di terre lontane. Dunque diversità nel fisico, nel comportamento e nella "moralità".

Vai
Scritti

Quale turismo dopo lo tsunami?

Governi e tour operator rassicurano: nel Sudest asiatico tutto è tornato normale. Sono già nati gli “Tsunami tour”, cioè i viaggi organizzati sui luoghi spazzati dal maremoto, con relativi gadget del “Ground Zero tropicale”. La macchina della ricostruzione dei resort turistici si è  avviata. In Thailandia, la mafia russa controlla diverse spiagge. E' il ritorno alla normalità che bisogna temere.

Vai
Scritti

Turismo: le nuove frontiere della sicurezza

l mondo delle garanzie, delle vaccinazioni, delle omologazioni, delle standardizzazioni, delle certificazioni, questo mondo ben temperato e fiscalizzato, ha prevalso. I suoi protocolli, ormai accettati da ogni parte politica, hanno invaso la nostra vita quotidiana. Sembriamo davvero appartenere a quella che lo psicoanalista americano James Hillman ha chiamato la "civiltà dell'airbag".

Vai
Scritti

Mollare gli ormeggi

Disconnettersi, affrancarsi, evadere. Staccare la spina, tagliare la corda. Sono metafore di scioglimento dai legami di una quotidianità gravosa e appiccicosa. Dove si è andati o si andrà in vacanza è un argomento di conversazione convenzionale, cui poche persone resistono. Perché si viaggia, invece, è una domanda importante, quasi destabilizzante, che raramente ci si pone.

Vai
Scritti

Domestic Exotica

L'esotismo è una tendenza innata dello spirito umano. Quando si è in viaggio, la sensibilità per ciò che appare come tipico  aumenta: lo sanno bene i baristi della cittadina messicana di Tequila, dove l'omonimo liquore viene servito, soltanto ai turisti, con il vermetto dell'agave affogato nel bicchiere. Fa tanto esotico...

Vai
Scritti

Copysites

What we call copysites are the replicas of places, buildings and sites that attract visitors interested in cultural heritage (tangible and intangible) and leisure activities, such as, entertainment, shopping, gastronomy etc. We analyse characteristic cases and acknowledge that the creation of copysites has different backgrounds: commercial interests, artistic and aesthetic motives, entertainment reasons, the joy to reproduce forms of success, preservation of the original sites, among others.

Vai
Scritti

Ma come lo fanno in Malesia?

La specie umana di norma non si accoppia in pubblico. C’è poco da osservare. Ne deriva che il solo modo per saperne qualche cosa è fare domande. Ora immaginate che da una astronave escano buffi alieni (preceduti, a memoria d’uomo, da pericolosi alieni) interessati alle maniere in cui fate l’amore. Roba da ridere. E infatti molti antropologi alieni sono stati presi per il naso, con dichiarazioni assurde o elusive. Il guaio è che non sempre se ne sono accorti.

Vai
Scritti

La sessualità nelle culture

In Melanesia, sulle isole Trobriand, esisteva un’apposita casetta dove i giovani facevano esperienze sessuali. La descrisse il famoso etnografo Bronislaw Malinowski, negli anni tra il 1915 e il 1918, durante un lavoro sul campo che gli valse la docenza prima alla London School of Economics e poi alla Yale University. La capanna dell’amore, chiamata bukumatula era frequentata da adolescenti di entrambi i sessi, che vi praticavano la promiscuità, rientrando a casa loro solo per mangiare.

Vai
Scritti

Evoluzione di Homo turisticus

La variegata “specie” Homo turisticus è composta di individui con relativa disponibilità di denaro che viaggiano per piacere, sapendo di tornare a casa dopo una breve vacanza. Il desiderio turistico è generato da una matrice che produce comportamenti comuni. Muovono a questa "diserzione" i ritmi e le regole del distretto produttivo, la necessità di evasione a tempo determinato, le dinamiche famigliari, il marketing dell'altrove in termini di “paradisi” turistici.

Vai
Scritti

Nel Paese della morte allegra

Ogni anno, ai primi di novembre, anche i messicani ricordano i loro defunti E lo fanno con cerimoniali e opere d'artigianato ispirati da una cultura che tenta di esorcizzare la paura della Signora in nero, ricorrendo alla burla. Un comportamento che lascia esterrefatti gli europei.

Vai