Duccio Canestrini antropologo
 
 
 
:: Home
Libri
duccio@ducciocanestrini.it
Libri

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Antropop
La tribù globale

Duccio Canestrini, Bollati Boringhieri, 2014.
Un libro in cui si ride di questioni maledettamente serie e si prendono sul serio frivolezze. Dentro lo strano «frittatone planetario» nel quale viviamo, barriere, specificità e contorni sono semplicemente saltati. Rihanna ricorda la Venere ottentotta. Tarantino in Django unchained ripesca le teorie di Lombroso. A che serve un’antropologia pop? Per capirci qualcosa, giacché questo rimane il mestiere degli antropologi: interpretare i popoli e le culture.

image
 

Cosa succede se Ken, il fidanzato di Barbie, viene a sapere che la sua amata bambolina è la causa della deforestazione del Borneo? Succede che una campagna pubblicitaria di Greenpeace lo denuncia e la casa produttrice è costretta a cambiare la filiera produttiva. Succede cioè che la vita dell’orango della foresta pluviale e quella dei nostri figli in Europa sono legate tra loro molto di più di quanto si pensi. Poi un rapper di un quartiere chic di Seul lancia su YouTube il suo Gangnam Style, e la canzone finisce per essere cantata in dialetto trentino; e succede che un senegalese che vive a Firenze vende un souvenir «etrusco» fatto in Cina a una turista americana. Insomma, è ovvio che l’etnologia e l’antropologia sono completamente da ripensare.

Nello strano «frittatone planetario» nel quale viviamo, barriere, specificità e contorni sono semplicemente saltati. Rihanna ricorda la Venere ottentotta. Tarantino in Django unchained ripesca le teorie di Lombroso. A che serve un’antropologia pop? Per capirci qualcosa, giacché questo rimane il mestiere degli antropologi: interpretare i popoli e le culture.


Corriere della Sera Il club de La Lettura (Vitiello)

867.8 kB Avvenire
recensione di Rossana Sisti
1016.4 kB AD TODAY - L'era dell'ibridazione
Intervista di Mario Gerosa
371.8 kB Feedbooks
intervista di Veronica Fantini
153.7 kB La Provincia
"Buffo e astruso l'uomo d'oggi in uno studio pop" intervista di Mario Chiodetti
140.1 kB Paperblog
"Duccio Canestrini ci presenta l’antropologia culturale in un modo creativo e illuminante"
490.1 kB La Gazzetta di Reggio Emilia
Benvenuti nell’era della fusion tra meticciato e flussi incrociati
23.5 MB Fahrenheit
Raitre - Antropop a Fahrenheit 14 agosto 2014, intervista di 25 minuti
 
| Credits | Privacy |