Duccio Canestrini antropologo
 
 
 
:: Home
Antropologia
   Storia dell'antropologia
   Antropologia della contemporaneità
   Antropologia del corpo
   Antropologia del turismo
   Galleria turismo
   Galleria antropologia
duccio@ducciocanestrini.it
Antropologia

Uomo selvaggio ma quanto mi assomigli | 26/08/2013 14:00 |
di Duccio Canestrini - Io Donna 17 marzo 2012

Un minotauro trasgressivo senza alcuna urbanità. La sua apparizione ricorda che ogni uomo dovrebbe seguire il percorso naturale per ritrovare la propria spontaneità. Come cantava Lou Reed nel 1972, take a walk on the wild side.

image
Wilder Mann, foto di Charles Fréger
 

Un contestatore dell’ordine costituito, un minotauro trasgressivo senza alcuna urbanità. Incapace di controllare le passioni, nomade, felice nella sorte avversa come per esempio quando piove. L’apparizione di questi splendidi mostri ricorda che ogni uomo dovrebbe seguire il percorso naturale per ritrovare la propria spontaneità. Come cantava Lou Reed nel 1972, take a walk on the wild side.


596.2 kB Uomo selvaggio scarica il testo in Pdf
 
| Credits | Privacy |